martedì 2 febbraio 2010

Bar Sport - Stefano Benni


 

I Contenuti

Il Bar Sport è quello dove non può mancare un flipper, un telefono a gettoni e soprattutto la 'Luisona', la brioche paleolitica condannata ad un'esposizione perenne. Il Bar Sport è quello in cui passa il carabiniere, lo sparaballe, il professore, il tecnnico (con due n), che declina la formazione della nazionale, il ragioniere innamorato della cassiera, il ragazzo tuttofare. Nel Bar Sport fioriscono le leggende, quelle del Piva (calciatore dal tiro portentoso), del Cenerutolo (il lavapiatti che sogna di fare il cameriere), e delle allucinazioni estive.

La Recensione

Il bar è sempre stato luogo per noi italiani di aggregazione, di amicizia, di scontri, di discussioni, di scherzi e di ritrovo, di caffè consumati mentre si decide per ore cosa fare, rendendosi poi conto che si è stati tutto il giorno al bar. Benni incarna il tipico spirito dell'italiano da bar in ogni suo clichè, facendo divertire talvolta con un sorriso, talvolta con una grossa risata e mentre si legge non possiamo non pensare a quei pomeriggi passati al tavolo d'angolo con gli amici, mentre suona il flipper, suona il juke box, suonano le risate. Questo è un buon libro, il mio terzo di Benni che leggo e devo dire che se non sempre è all'altezza del puro divertimento in ogni sua parte, anche questo scritto e godibilissimo e scorre via facilemte tra un sorriso più o meno marcato. Alcune situazioni, come i metodi per fuggire all'interrogazione di greco per fare un esempio, sono delle rare perle di umorismo puro. Consigliato a tutti.


Voto: 4/5
 

    Nessun commento:

    Posta un commento