martedì 1 marzo 2011

Io sono Febbraio - Shane Jones


 

I Contenuti

In un luogo e in un tempo imprecisato, una piccola cittadina vive un incubo infinito: da mesi gli abitanti sono immersi in un inverno che sembra non voler finire mai, la luce del sole è un lontano ricordo, ovunque solo freddo e neve.
Mentre gli adulti cadono in una profonda depressione, uno spirito misterioso di nome Febbraio si accanisce contro la popolazione, vietando il volo degli aquiloni e delle mongolfiere. Ed è quando i bambini della città iniziano a scomparire che Thaddeus Lowe decide di ribellarsi, dichiarando guerra a Febbraio.
Io sono Febbraio è un romanzo allegorico e struggente, un piccolo scrigno di invenzioni letterarie e immagini poetiche. Shane Jones, con una prosa lirica ed evocativa, racconta una surreale fiaba invernale, la storia di un’umanità oppressa che non ha perso la speranza e ha ancora la forza di lottare.
 


La Recensione

Io sono Vomitevole.
Non tanto per i 13,50 euro e nemmeno per il tempo perso, poco per fortuna, ma più che altro per l'idea che sia sufficente mettere tanti aggettivi, fare frasi sconnesse, non inserire dialoghi, impaginare paragrafi "alla viva il parroco", per credere di fare un buon racconto.
Pirla io che ci sono cascato.

P.S.: Per tutto il racconto, ho tifato per Febbraio.




Voto: 1/5 

    Nessun commento:

    Posta un commento