martedì 6 dicembre 2011

Dolomiti. Patrimonio mondiale Unesco - Cesare Micheletti





I Contenuti


Il sito delle Dolomiti comprende una catena montuosa nel nord della Alpi italiane, in numero di 18 vette che si innalzano sopra i 3.000 metri e copre 141.903 ettari. È dotato di alcuni dei paesaggi montani più belli ovunque, con pareti verticali, pareti a strapiombo e un'alta densità di strette, profonde vallate e lungo termine. Una proprietà di serie di nove aree che presentano una varietà di spettacolari paesaggi di importanza internazionale per la geomorfologia caratterizzata da guglie, pinnacoli e pareti rocciose, il sito contiene anche morfologie glaciali e sistemi carsici. E 'caratterizzata da processi dinamici, con frequenti frane, alluvioni e valanghe. La struttura dispone inoltre di uno dei migliori esempi di conservazione dei sistemi di piattaforma carbonatica mesozoica, con reperti fossili.


La Recensione

Libricino di largo formato per celebrare tramite la dichiarazione di eccezionale valore universale, l'entrata del territorio delle Dolomiti come patrimonio mondiale Unesco.
Grazie alla loro bellezza e unicità paesaggistica e all'importanza scientifica a livello geologico e geomorfologico è avvenuto l'inserimento nella lista del Patrimonio Mondiale, un riconoscimento straordinario che implica però anche un forte impegno e responsabilità in merito alla protezione e allo sviluppo sostenibile di questa splendida regione alpina.
Speriamo che tutti noi con i nostri comportamenti saremo in grado di mantenere intatto questo patrimonio immenso.


Voto: 4/5

Nessun commento:

Posta un commento