venerdì 18 luglio 2014

Il linguaggio del gatto - Nicoletta Magno




 

I Contenuti

Convivere con il gatto dà sempre notevoli gratificazioni: di natura affettuoso ma non invadente, cerca la compagnia del padrone pur mantenendo la propria indipendenza. E' un amico fidato e discreto di cui però non è sempre facile cogliere i segnali. Questo volume è una sorta di guida per aiutarci a capirlo: un testo dedicato al gatto e alla sua vita di relazione, al modo di farsi intendere dai suoi simili e, soprattutto, ai metodi che utilizza per comunicare con gli esseri umani. Il gatto che fa le fusa emette un suono dolce a basso volume ed esprime contentezza; anche un miagolio morbido ha più o meno lo stesso significato, mentre quello più insistito solitamente viene utilizzato per domandare qualcosa. E' vario anche il linguaggio del corpo, che si esprime con la postura e il movimento della coda, con lo sguardo o con il rizzare il pelo. Grazie a questo testo impareremo a capire la personalità del nostro compagno a quattro zampe e a riconoscere i segnali che ci manda. Interpretare correttamente il suo linguaggio ci farà apprezzare sempre di più il nostro micio e ci permetterà di vivere ancora meglio con lui, comunicando più facilmente.


La Recensione

Lettura decisamente inutile, con nozioni che si possono trovare molto più dettagliatamente e facilmente sul web.

La parte poi, che dovrebbe essere l'argomento centrale del libro, è banale, stringata, poco ricca di informazioni e di esempi grafici (rispetto ad altri libri); il tutto è stato allungato con parti davvero inutili (per chi desiderava solamente interpretare il linguaggio felino): psicologia delle persone che adottano un gatto, storia dei gatti, la pet teraphy e via discorrendo.

Se cercate un libro davvero ben fatto sull'argomento potete decisamente virare rotta su Cats for Dummies, per esempio.


Voto: 1/5

    Nessun commento:

    Posta un commento